Borghi più belli della Tuscia

Visitare la Tuscia
Quali sono i borghi più belli della Tuscia? La Tuscia è una delle zone più suggestive e incantevoli della regione Lazio per la presenza di antichi e storici borghi, un patrimonio artistico culturale di notevole importanza che ogni anno attira un numero elevato di turisti. Piccoli paesi affascinanti dove il tempo sembra essersi fermato e le tradizioni autoctone e genuine regnano ancora sovrane.

Bracciano, il borgo più conosciuto della Tuscia

Tra i più bei borghi senza tempo c’è Bracciano, località nota per il suo castello e panorama lacustre spettacolare. Il Castello Odescalchi di forma pentagonale domina la collina sulla quale si erge e dall’alto delle sue torri è possibile ammirare panorami mozzafiato. Assolutamente bellissimo è il lago di origine vulcanica che può essere circumnavigato a bordo di un battello. Dal castello si snoda il centro storico del borgo, il quale è caratterizzato da vicoli medievali ricchi di edifici antichi come il Palazzo comunale e il Duomo di Santo Stefano.

Bolsena, il borgo dal colore rossiccio

Suggestivo e pittoresco è Bolsena, borgo antico che sorge sulle pendici dei Monti Volsini. La sua attrazione più importante è la Rocca Monaldeschi, un castello di forma quadrata con quattro torri, oggi sede del famoso Museo Territoriale del Lago di Bolsena dove sono conservati reperti etruschi, romani e villanoviani. I suoi più importanti luoghi di culto sono la Cappella di Santa Cristina, dimora di stupendi affreschi risalenti al XIV e XV secolo, e la chiesa di San Francesco, ubicata all’entrata del borgo. Il centro storico si differenzia dagli altri per il suo caratteristico colore rossiccio dovuto alla presenza della roccia tufacea. Di origine medievale, offre ai suoi visitatori un aspetto rinascimentale caratteristico, evidenziato nelle abitazioni, botteghe e ristoranti.

Acquapendente, tra i borghi più piccoli della Tuscia

Immerso tra il Lazio e la Toscana, Acquapendente è uno dei borghi più antichi della Tuscia. Nonostante sia un paese molto piccolo, è ricco di storia cultura e tra i suoi edifici più importanti si apprezza la Cattedrale del Santo Sepolcro, dove è conservata una pietra macchiata di sangue, che pare provenga dal Sepolcro di Gerusalemme. Accanto si trova la bellissima torre medievale Julia De Jacopo che è tutto ciò che resta della rocca voluta da Enrico IV e alle spalle della cattedrale sorge la Chiesa di San Francesco con il suo campanile risalente al Cinquecento. La bellezza di Acquapendente è evidenziata nei suoi affascinanti palazzi storici come il Palazzo Visconti e il Palazzo Comunale caratterizzato dal suo portico in stile neoclassico.

Calcata, il borgo degli artisti e il “paese delle streghe”

Tra i borghi più belli della Tuscia rientra Calcata, il famoso “paese delle streghe” e borgo degli artisti. In passato è stato il luogo perfetto in cui gli artisti di tutto il mondo si fermavano per creare i loro capolavori. Per visitare questa splendida località si accede dall’unica porta rimasta tra le fortificazioni. Sulla pittoresca piazzetta sorge il bellissimo Castello degli Anguillara con la torre ghibellina e la Chiesa del SS. Nome di Gesù. Il centro storico è caratterizzato da piccole e strette vie e da abitazioni medievali.

Autore dell'articolo: Tuscia Turismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *