Lago di Bolsena dove si trova e cosa vedere nei dintorni

lago di bolsena panorama
Il Lago di Bolsena si trova nel Lazio in provincia di Viterbo, in quella che viene definita zona settentrionale della Tuscia. Scopriamo in questa guida dove si trova e cosa vedere nei dintorni del Lago di Bolsena.

Lago di Bolsena: cosa vedere

Originatosi più di 300.000 anni fa, oggi il Lago di Bolsena è il lago vulcanico più grande di tutta l’Europa.
La sua costa di sabbia nera che testimonia collasso calderico di alcuni vulcani è spesso interrotta da promontori e da penisole di grande bellezza naturalistica. La parte più turistica è quella meridionale, dove sorgono i centri di Capodimonte e Marta, mentre Bolsena si trova sulla riva nord-orientale.
Il Lago di Bolsena è completamente balneabile ed è stato eletto a sito di interesse comunitario per il suo ambiente incontaminato, ricco di specie animali e vegetali alcune scomparse altrove.
L’acqua è molto pulita e abbondano una varietà innumerevole di pesci ed alghe, molte delle quali autoctone.

Marta

Il lago di Bolsena era sacro al popolo degli Etruschi e per visitare i dintorni conviene partire da Marta, in provincia di Viterbo, un villaggio di pescatori sulle rive meridionali del lago.
Il borgo medievale di Marta è costruito intorno alla Torre dell’Orologio e dalle sue sponde si possono visionare l’isola Bisentina e l’isola Martana.
Le isole si visitano solamente in particolari occasioni ma si possono circumnavigare sempre con un battello. Il porto di Marta è alla confluenza con l’unico emissario del lago, il fiume Marta, nel quale si riversano le acque in eccesso e dunque non c’è mai il rischio che salga troppo il livello.
Da qui partono i battelli per le visite sul lago e per le escursioni naturalistiche di curiosi o appassionati di sport acquatici. Vi sono ormeggiate numerose barche ed è un centro noto anche per la sua spiaggia completamente selvaggia e parzialmente ombreggiata.

Capodimonte

Poco distante da Marta si trova Capodimonte, uno dei centri turistici più gettonati del Lago di Bolsena. Il monumento più importante è la Rocca Farnese, dimora storica dell’antica famiglia dove hanno soggiornato numerosi Papi, tra cui Alessandro Farnese futuro Paolo III.
Le origini della rocca sono di epoca etrusca ed in antichità l’attuale ponte in muratura era un ponte levatoio. Capodimonte è a 334 metri sul livello del mare e la sua economia è basata soprattutto sul turismo in costante aumento.
Le visite guidate in battello sul lago e all’isola Bisentina partono dal porto e nel paese si svolgono numerosi eventi folcloristici soprattutto in estate.

Bolsena

Bolsena è il comune principale dell’omonimo lago e si trova a 25 km da Marta e Capodimonte. La “città del miracolo eucaristico” è a 30 km da Viterbo e viene chiamata così perché da qui si è estesa a tutta Italia la solennità del Corpus Domini in seguito ad un miracolo.
Il miracolo è avvenuto nel 1263 mentre si stava celebrando la messa e la reliquia dell’ostia insanguinata è conservata presso il Duomo di Orvieto.
Dall’alto della torre principale del castello Rocca Monaldeschi si gode tutta la vista sul Lago di Bolsena e all’interno c’è un museo di storia locale che conserva reperti etruschi e romani.

Autore dell'articolo: Tuscia Turismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *